OP

Case History

TREND POSITIVO PER LE FILIALI O+P IN CINA E NEGLI USA

 

Commesse importanti e partnership di rilievo in soli cinque anni dall'apertura delle sedi oltreoceano, a Shanghai e a Wilmington, testimoniano il successo internazionale dell'azienda.

Brescia, aprile 2016 – A cinque anni dalla nascita della prima sede estera, O+P conferma il ruolo di player decisivo nel mercato internazionale delle attrezzature per le condotte oleodinamiche grazie a una presenza attiva nei mercati di Usa e Cina. Una storia di successo tutta italiana, che nel territorio industriale di Brescia ha scritto le sue prime pagine e che negli anni ha saputo crescere e guardare oltre i confini nazionali ed europei, posizionandosi oggi come punto di riferimento autorevole nel panorama mondiale del settore.


E' datata 2011 l'apertura della prima filiale asiatica, a Shanghai, frutto della collaborazione con un distributore cinese. La sede cinese conta oggi undici dipendenti, operativi negli uffici commerciale, amministrativo e nell'area service-produzione. Punto di forza è la presenza di un reparto after-sales interno strutturato e altamente qualificato, in grado di rispondere tempestivamente alle richieste dei clienti e di fornire assistenza e supporto a 360°. Un plus che ha permesso a O+P Shanghai di crescere e di acquisire importanti vantaggi competitivi rispetto alla concorrenza, confermandosi oggi come azienda solida e attore determinante nel mercato orientale.

Nel 2014 O+P inaugura O+P USA Inc. a Wilmington, nel Massachusetts, associata al NAHAD (National Association for Hose & Accessories Distribution) e al Hose Safety Institute, forte di una già consolidata presenza nel mercato statunitense e di una solida brand awareness costruita nel tempo. O+P USA Inc. è oggi affermata nel mondo del Fluid Power americano come impresa giovane e dinamica, in costante  evoluzione. Tutti i dipendenti della filiale, professionisti che vantano esperienze di alto livello nel settore, sono stati formati nell’headquarter italiano per rispondere in modo efficace ed efficiente alle esigenze della clientela nordamericana, negli USA e in Canada. 

Entrambe le filiali hanno avviato fin da subito ottimi risultati commerciali.

Una pressa Tubomatic V300 ES da 660 ton. è stata oggetto della prima importante commessa americana di O+P, venduta nel 2013 a un produttore californiano di tubi per calcestruzzo, mentre O+P in Asia nel 2014 ha ceduto una pressa V350 ES da 1000 ton. a una prestigiosa e nota azienda del settore oil & gas che produce ed esporta in tutto il mondo tubi per piattaforme petrolifere. 

Uno sviluppo costante basato su un'eccezionale ampiezza di gamma e sulla centralità della persona, valori condivisi che permeano e sostengono da sempre questa impresa vocata al successo grazie alla capacità di confrontarsi anche con realtà internazionali.